Aamps regala il compost ai livornesi

Dal 12 marzo (piazza Grande, 10.00 – 13.00) per due settimane, il fertilizzante naturale per giardini derivante dalla trasformazione dell’organico raccolto a Livorno con il “Porta a porta” sarà offerto gratuitamente ai cittadini.

Livorno 8 marzo 2019 – Da martedì 12 marzo 2019 e fino ad esaurimento scorte, Aamps regalerà ai livornesi sacchi di compost da usare come fertilizzante per i propri spazi verdi. Il compost offerto da Aamps deriva dal recupero e dalla trasformazione dei rifiuti organici differenziati correttamente dai livornesi e ritirati settimanalmente con il “Porta a porta” e nelle postazioni dotate di cassonetti ad apertura controllata nei rioni dove sono previsti.

Il primo appuntamento per la consegna dei sacchi di compost è martedì 12 marzo 2019 in piazza Grande, dove dalle 10.00 alle 13.00 gli operatori di Aamps regaleranno questo importante fertilizzante naturale per la cura dei terreni verdi privati e condominiali. Gli appuntamenti proseguiranno anche nelle settimane successive, secondo il seguente calendario, sempre nella fascia oraria 10.00-13.00:

  • 15 marzo 2019, via Allende (lato via Cattaneo)
  • 23 marzo 2019, via di Montenero (lato parcheggio cimitero)
  • 30 marzo 2019, dalle ore 10.00 alle 13.00, piazza Fattori a Quercianella

Aamps ha a disposizione circa 830 sacchi di compost (per un totale di circa 25 tonnellate “stoccate”) in questa prima fase di distribuzione gratuita, che proseguirà anche ad aprile fino ad esaurimento scorte, secondo un calendario che sarà comunicato successivamente.

L’iniziativa nasce per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta raccolta differenziata e sull’indiscutibile vantaggio in termini di sostenibilità ambientale che ne deriva, oltre che – come in questo caso – su un vantaggio personale per tutti coloro che hanno uno spazio verde di cui prendersi cura.

“Nei primi due mesi dell’anno, grazie alle buone pratiche messe in atto dai livornesi” – ha dichiarato Paola Petrone, Direttore Generale di Aamps – “abbiamo raccolto 2500 tonnellate di umido, provenienti dalle utenze domestiche e commerciali, rappresentando ad oggi quasi il 24% del totale dei rifiuti urbani. Più precisamente, ad oggi, i livornesi producono circa 95 kg di rifiuti organici all’anno. Si tratta di una quota di organico destinata a salire, vista l’ormai conclusa estensione del PAP a tutta la città. Il concetto di ciclo virtuoso dei rifiuti a Livorno è ormai realtà, così come succede nelle città italiane più evolute da questo punto di vista. Il contributo dei cittadini per il raggiungimento di questo risultato è fondamentale: una volta a regime, saranno ancora più evidenti i vantaggi per tutti e da diversi punti di vista. Oggi, con questo piccolo gesto, diciamo ancora grazie ai livornesi”.

Per informazioni su tutti i servizi offerti da Aamps: numero verde 800-031.266 (dal lunedì sabato dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 17:00), info@aamps.livorno.it, facebook/twitter/mobile APP (“Aamps Livorno”).