Raccolta differenziata

Grazie all’introduzione del sistema di raccolta porta a porta, progressivamente esteso a tutta la città, oggi a Livorno il 65% dei rifiuti raccolti viene differenziato, in linea con le città più virtuose in campo ambientale su scala regionale e nazionale.

Incrementare la raccolta differenziata significa aumentare la quantità di rifiuti da avviare a riciclo, tutelare l’ambiente, avere una città più bella, pulita e vivibile.

Per qualsiasi dubbio su come differenziare correttamente i rifiuti consulta la sezione Dove lo butto?

Dove finiscono i nostri rifiuti?
Il recupero e lo smaltimento dei vari materiali, raccolti in forma differenziata e indifferenziata, avviene attraverso gli impianti indicati dal Piano Provinciale dei rifiuti:

  • i rifiuti differenziati raccolti “porta a porta” e in modalità stradale vengono portati all’impianto di stoccaggio di Vallin dell’Aquila e scaricati separatamente per singola tipologia di rifiuto nelle baie di trasferimento; da qui – con mezzi di maggior capacità – vengono trasportati agli impianti finali di trattamento;
  • i rifiuti provenienti dalla raccolta indifferenziata sono portati a un impianto di selezione dove avviene un trattamento meccanico. Successivamente la frazione secca è inviata al termovalorizzatore per la produzione di energia elettrica. Il ferro contenuto nei rifiuti è invece inviato al riciclaggio. La frazione umida non recuperabile è avviata in discarica.
      Separare i rifiuti aiuta a:

  • ridurre il consumo di risorse naturali
  • recuperare materie prime ed energia
  • avviare a un nuovo ciclo di vita il prodotto già usato
  • favorire lo smaltimento corretto dei rifiuti inquinanti e pericolosi
  • evitare la nascita di nuove discariche, a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini.